Connect with us

Politica

MANZELLA ANNUNCIA LA PROPRIA CANDIDATURA Valorizzazione del territorio e attenzione per le fasce deboli. Le prime proposte del candidato Sindaco

Giuseppe Manzella, presidente del consiglio del consiglio comunale, ha da pochi giorni ufficializzato la propria candidatura a Sindaco di Cinisi. Questa mattina la redazione dell’aquilotto lo ha incontrato.

Si dice che la sua ufficializzazione di candidatura sia stata prematura, c’è chi è ancora alle prese con tatticismi, Lei ha rotto gli indugi come mai?

Il mio percorso di crescita politica si può dire che parte dalla mia prima consiliatura. Da allora sono maturato molto politicamente e posso dire di conoscere alla perfezione la macchina comunale. Questa è una delle ragioni per cui diversi amici mi hanno chiesto la candidatura. Mi è sembrato logico mettermi a disposizione di chi mi ha sempre sostenuto. Questa mia disponibilità, però non deve essere vissuta come una chiusura al dialogo. Tutt’altro io penso che con la mia stessa generosità, anche altri esponenti delle forze migliori di questa comunità debbano mettersi a disposizione di un progetto di cambiamento. Poi chi ha più filo tesserà.

Alla luce della sua profonda conoscenza della macchina amministrativa, quale sarebbe la prima sua proposta?

È giusto che i cittadini sappiamo che ogni anno il comune spende una cifra compresa tra 150 e 200 mila euro per avvocati, intraprendendo cause legali che spesso si concludono negativamente. Mi chiedo perché il Sindaco e la giunta, pur sapendo che in pianta organica esistono diverse figure adeguate a costituire un ufficio legale fino ad oggi non hanno pensato di farlo. Ecco il primo impegno che mi sento di assumere, quello di costituire un ufficio legale usando le centinaia di migliaia di euro risparmiate per i servizi ai disabili e le famiglie svantaggiate.

Lei si è sempre battuto per valorizzare le risorse del territorio e le sue eccellenze, giocando sempre a “se fossi il sindaco”, ci dica adesso quale sarebbe il primo atto per sviluppare le nostre potenzialità territoriali?

Sicuramente avanzare le pratiche per dotarsi del marchio De.Co. Per chi ancora non sia a conoscenza di questa risorsa, vorrei spendere due parole per descriverla. Nel nostro specifico De.Co. è una certificazione del settore agroalimentare che ha la funzione di legare dei prodotti di eccellenza al territorio comunale. Attraverso questa certificazione avremo un ottimo strumento, non solo per valorizzare il nostro paese, ma anche per rilanciare le attività produttive con il principale obiettivo di fornire ai giovani, che troppo spesso emigrano, nuove opportunità di lavoro anche accedendo ai finanziamenti europei, sicuramente sottoutilizzati dalle passate amministrazioni. 

La sua candidatura è sponsorizzata da qualche vecchio o nuovo partito?

Assolutamente no, direi che Cinisi è il mio partito.

di Simone Di Trapani

Continue Reading
Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply